erleben, staunen, begreifen

Wahrnehmung zum Anfassen

Informazioni sulla torredeisensi

Lo straordinario museo interattivo sulla percezione.

La torredeisensi conduce i visitatori nell'affascinante mondo della percezione. Il museo si incentra in particolare su come le informazioni che riceviamo dai nostri sensi siano una base per la conoscenza scientifica.

Investigare fenomeni cognitivi è divertente (sia per i più giovani che per gli adulti) ed avviene tramite un percorso pieno di giochi ed esperimenti che ci conducono verso una conoscenza scientifica.

Con il suo speciale concetto didattico, la torredeisensi punta ad essere un museo che incoraggia l'utilizzo del pensiero critico.

La torredeisensi ti invita nel fenomenale mondo della percezione: per conoscere, sperimentare, meravigliarsi.

Tutte le informazioni riguardo alle esposizioni nella torredeisensi sono disponibili in lingua italiana. Potete richiederle all'entrata del museo!

Un nuovo museo "hands-on" è finalmente aperto a Norimberga:
La torredeisensi è un museo orientato scientificamente, adatto a tutti i maggiori di 14 anni. Il museo ha aperto i battenti nella "Mohrenturm", una torretta vicino alla porta ovest nelle mura storiche della città di Norimberga (Kappengasse, all' angolo con Mohrengasse).

La torredeisensi è un museo sulla realtà - e su come essa si distingue dalle apparenze.

I visitatori studiano la percezione, imparano il funzionamento dei loro sensi e sono stupiti da come possono essere ingannati dal loro sistema di percezione.

Nella vita di tutti i giorni possiamo contare sui nostri sensi - ma a volte quest'ultimi ci ingannano. Quello che potete imparare da tali fenomeni è il tema di questo museo interattivo.

Con i suoi 6 piani e più di 120 metri quadri di superficie la torredeisensi presenta un' emozionante selezione di oggetti e di esperimenti sulla percezione e sulle illusioni.

La torredeisensi si impernia su fenomeni di percezione che sono divertenti da sperimentare, ma che inoltre incoraggiano lo sviluppo di una certa curiosità riguardo la cultura scientifica ed il pensare critico.

Nella torredeisensi, giovani ed adulti effettuano esperimenti, giocano con i loro sensi ed imparano circa i sorprendenti fenomeni della nostra percezione.

Per le scolaresche e per gruppi di giovani visitatori è previsto un servizio speciale: uno staff composto da persone competenti in materia vi darà un'introduzione stimolante riguardo ad ogni argomento, poi, i visitatori avranno tutto il tempo per sperimentare i fenomeni in prima persona.

La generosa azienda che fa funzionare la torredeisensi prova inoltre a mantenere anche i biglietti d'ingresso ordinari a prezzi ragionevoli, basati sulle tariffe tipiche adottate negli altri musei a Norimberga.

Fare una gita (o viaggio) per visitare la città di Norimberga vale sicuramente la pena per tutti - non solo per scolaresche e gruppi di giovani.

Tutte le informazioni riguardo alle esposizioni nella torredeisensi sono disponibili in lingua italiana. Potete richiederle all'entrata del museo! 

Posizione:

Porta Ovest delle mura storiche della città di Norimberga, "Mohrengasse" angolo"Kappengasse/Spittlertormauer", 90402 NORIMBERGA (VICINO "Erlerklinik" / "Kontumazgarten").

Descrizione del percorso.

Orario d'apertura:

Mar. - Ven.:    ore 13.00-17.00
Sa.,Do. e giorni festivi:    ore 11.00-17.00
(Per i gruppi è necessaria la prenotazione.)

Chiuso I seguenti giorni: 24.12., 25.12. e 01.01.

Importante: la torredeisensi non può ospitare più di un certo numero di persone alla volta. Questo può causare, a volte, periodi di attesa all'entrata. Vi raccomandiamo dunque di prenotare via telefono se intendete visitare il museo con un gruppo di 6 o più persone. 

Informazione e prenotazione:

turmdersinne gGmbH
Ufficio: Spittlertorgraben 45, 90429 Norimberga
Tel.: + 49 911 94432-81, Fax : -69
info@turmdersinne.de, www.turmdersinne.de.

Prezzo d'entrata:

Intero:    7 €      
Ridotto:    5 €      
Gruppi di 10 o più persone:    6 €

Traduzione: Raffaello Colli, colli.raffaello@email.it.

Diese Seite teilen

Museumswebsite gefördert durch:

Landesstelle für die nichtstaatlichen Mussen in Bayern
Bayerische Sparkassenstiftung